Sedere, inguine e gambe fradicie di sudore!!!

 

 

Salve a tutti, ho 39 anni e riporto la mia esperienza sperando che possa servire a chi si appresta a compiere l'intervento di ETS... sono stato operato nell'aprile 2004 per iper ascellare... quindi rescissione del nervo (non mi è stato mai comunicato a che livello, se T1, T2 o T3, perchè sulla cartella clinica era riportata solo la dicitura "Asportatazione bilaterale di 4 cm. di nervo")... ebbene, già dopo un mesetto, in maggio, la sudorazione compensatoria era diventata massiccia... per diventare poi invalidante con il caldo estivo già del mese di giugno: veri e propri fiumi di sudore su petto, pancia, schiena, glutei, inguine e gambe... cessazione totale del sudore dal petto in su, ossia testa, ascelle, braccia e mani... per le mani poi un vero e proprio disastro, sono impossibilitato a lavarle se non ho al seguito una crema idratante perchè si seccano al punto da formare crepe/rughe anche dolorose e diventano scivolosissime (N.B.: mani asciutte significa anche mani terribilmente scivolose!! forse pochi lo sanno, ed anche io l'ho scoperto solo successivamente all'intervento, ma l'effetto sudore/umido delle mani serve a fungere da "ventosa"... ciò vuol dire che con le mani secche/asciutte risulterà "complicato" tenere tra le mani anche un semplice mazzo di chiavi... per farvi un esempio: anche solo per versare un bicchiere d'acqua da una bottiglia di plastica io mi ritrovo a dover utilizzare due mani onde evitare che la bottiglia scivoli via!!!!)... quindi, come avrete capito, x me l'estate, il caldo ed il sole sono diventati un vero e proprio incubo, tanto che ho valutato, insieme ad altro chirugo toracico, un intervento di ricostruzionie del nervo che, però, non assicura risultati e non è neanche semplice da realizzare... praticamente dovrebbero asportarmi una parte del nervo surale (si trova nel polpaccio) con la conseguenza che perderò sensibilità nella parte esterna della pianta del piede, mignolo compreso, e tale nervo dovrà poi essere impiantato nella zona ove era stato recisso il simpatico x fungere da "ponte" x l'ipotetica ricrescita del nervo stesso, ma si tratta comunque di un intervento giudicato "sperimentale" ed i cui esiti, finora, sono ben al di sotto delle attese... anche se qualcuno, come il dott. T... (il finlandese) ne parla come l'unica via attualmente percorribile in attesa che, tra qualche anno, l'ipotetico uso delle cellule staminali possa portare reali vantaggi...!! cosa dire ora a tutti voi... io ormai ho la fobia dell'estate (e del caldo in generale)... perchè non posso più neanche sedermi per 2 minuti senza rialzarmi poi con il sedere bagnato... e per non parlare della pancia, della schiena, dell'inguine e delle gambe fradicie!!... e non lo dico tanto per dire... guardate le foto in questo sito (eh si... purtroppo sono proprio io!!) e capirete come si riduce il mio corpo durante l'estate in seguito ad una semplice passeggiata di pochi minuti sotto al sole estivo!!

Morale: valutate davvero bene quanto sia grave la vostra sudorazione... perchè il grave potrebbe sfociare, così come è successo a me, nell'invalidante!!! io passo le giornate di sole e quelle estive chiuso in casa come un topo a cercare sollievo dall'aria condizionata... mentre mia moglie esce da sola con i nostri bambini per portarli in giro per i parchi e per prendere... ahimè... un pò di sole!!

A me la vita l'hanno rovinata perchè non ho avuto riferimenti da consultare prima dell'intervento (all'epoca, internet, era ancora agli albori e, pertanto, esclusiva di pochi!!)...

Voi, invece, avete un grande vantaggio... non fatevi fregare dai chirughi che vi illustrano falsi miracoli... a loro interessa solo il "Dio Denaro"... se fate ricerche mirate tra i tanti forum presenti in internet e che trattano dell'ETS, scoprirete che più del 50% di chi si è sottoposto a questo tipo di intervento, se n'è poi pentito amaramente...

Se, invece, siete tra quelli che le hanno già provate tutte (antitraspiranti, botulino ecc.ecc.) e pensano che, nonostante tutto, valga la pena tentare, vi consiglio almeno di rivolgervi ai chirurghi che si sono specializzati nel clippaggio del nervo simpatico... e non a quelli che lo recidono... perchè così, almeno, nel caso doveste accusare i miei stessi problemi, avreste ancora la possibilità di farvi rimuovere le clips e di riprendere una parte della funzionalità del vostro nervo (ma solo se la rimozione avviene entro i primi 3/4 mesi dal'intervento!!)...

Insomma pensateci 10... 100... 1000 volte... ma non fatevi mettere le mani addosso da sedicenti risolutori della vostra iperidrosi o del vostro rossore se proprio non lo riteniate inevitabile!!!!

 

 

Un paragrafo

EditAlterVista